Storia

il Gruppo Folk nasce nel 2005 a San  Martino in  Rio, paesone della provincia di Reggio Emilia . In questo paese ogni prima domenica del mese di ottobre veniva organizzata una festa denominata “ Pigiatura in Piasa” , tra gli organizzatori c’era  un veterinario , il dr. Guerrino Bertolotti, personaggio poliedrico  in grado di organizzare eventi  coinvolgendo amici e conoscenti. L’allora presidente del  “Consorzio dei Lambruschi Reggiani” , Dr. Gianotti Giorgio, gli chiese di creare, all’interno della  “Pigiatura in Piasa” ( del 2 Ottobre 2005 )  una situazione che si prestasse a pubblicizzare con uno spot televisivo  i “ Lambruschi   Reggiani “ ;  detto  fatto :  il  “ Guerro” entra in scena  , parla con il regista  Sig.  Imovilli  Bruno , parla con Rema , Luciana  e Francona  già  esperte nell’organizzare serate a tema con le loro  amiche e amici , queste non  si  lasciano  sfuggire  l’occasione,  il  Guerro recupera antichi  atrezzi   della pigiatura dell’uva  e con l’apporto della  scenografia delle cantine della  Rocca Estense nasce lo  spot  che per due anni venne trasmesso dalle TV locali dell’Emilia   “ Bere reggiano un gran bel bere “  e con esso il  Gruppo Folk inizia  a  pigiare .  I primi componenti del Gruppo  erano: la pigiatrice Bondavalli Luciana, contornata da una serie di contadini , Rema Manzini , Licia Crotti, Lisa  Incerti, Franca Giberti (Francona), Umberto Castagnoli , Pippo Lusuardi, Loris Loschi, Guerrino Bertolotti, Benito Nicolini (con il suo Landini a testa calda); in questa occasione i canti popolari erano del gruppo “ i Galletti di Fosdondo” . Molti non se ne resero conto ma era nato il  “ Gruppo Folk San Martino” e con esso una bella  amicizia unita dalla passione per la musica popolare e per le cose di una volta; il secondo debutto avvenne il  16 Ottobre  2005 in via Carlo V a Correggio , in occasione della Fiera di S. Luca , ospiti  di Sandra Malavasi e del suo negozio “ 99 Cent” .  In questa occasione  venne instituito  il  “ Pranzo del Contadino” rigorosamente  all’aperto e a base di  salame , cappelletti in brodo, lesso , parmigiano, ciambella e  lambrusco ( Viva l’Italia). Da  qui in poi fu tutto un crescendo , il gruppo  si  impegnava nelle varie feste di  San. Martino ( Ciccioli in Piasa – Fiera di Maggio – Pigiatura – Festa del Patrono).  Lo spettacolo  principale però  restava  sempre la Pigiatura dell’uva all’antica  a piedi nudi e al ritmo “dell’uva fogarina”, infatti  è  tuttora richiesto in diverse feste ( Festa del Grano a Olmo di Gattatico – Festa del Lambrusco di Sorbara – Festa della Zucca di  Reggiolo – Festa dell’Uva  a Prato – Festa del Museo del Trucciolo  a  Villarotta – Fiera di San Luca a Correggio ). Nel Gruppo il  divertimento è essenziale , “se non ci si diverte non si fa” disse una volta il Guerro e all’ombra di questa filosofia nuovi  volontari sono entrati a far parte del gruppo dai paesi vicini  (  Correggio – Carpi – Soliera –Rio Saliceto – Rubiera – Reggio E. – Guastalla – Boretto – Mezzani di Parma ). Dal 2015  il direttore del gruppo, col parere favorevole di tutti i volontari, pensò bene di essere meno campanilista e di cambiare il  nome , fu così che ora siamo  il        GRUPPO FOLK   “ COME NA VOLTA “                           buon  divertimento……..